Newwave Media srl

9 giorni da Fes a Marrakech

Tour Deserto: 9 gg Da Fes a Marrakech – colori e paesaggi

Colori e paesaggi attraverso il deserto e le vallate del Marocco centrale

Prenota ora

Uno dei tour più belli, non il più completo, ma ricco di emozioni: la magia di Fes, il Blu di Chefchaouen, l’infinito del Deserto, il verde delle Vallate del Dades e del Draa, il divertimento di Marrakech: 9 giorni di emozioni!

L’itinerario può essere percorso anche al contrario.

1 Giorno

Aeroporto Fes-Saiss » Fes

Al vostro arrivo in Aeroporto, accoglienza da parte del nostro personale.

Trasferimento in Riad. Pernottamento in Riad.

2 Giorno

Fes - Visita guidata della Medina

Dopo colazione, entriamo subito nel vivo del nostro viaggio.

La mattina verrà dedicata alla visita guidata della Medina di Fes, accompagnati da una guida turistica locale autorizzata.

Fes è la più antica delle città imperiali, fondata nell’808 quale prima capitale politica, religiosa e culturale del Paese. Iniziamo la visita attraverso le Porte Dorate del Palazzo Reale; subito dopo, da un punto di osservazione più alto, potremo ammirare le mura di cinta che inglobano l’incredibile e antica medina di Fes, dove più tardi faremo una passeggiata a piedi per sperimentare le mille sensazioni che la Medina suscita in ogni suo visitatore. Scopriremo moschee e mederse (le antiche università coraniche), caravanserragli e luoghi religiosi, fino ad arrivare al quartiere dei conciatori. Tempo libero per pranzare (n.b. il pranzo non è incluso) e continueremo visitando il quartiere degli artigiani, i quali hanno appreso la loro arte dagli spagnoli andalusi, trasferendo poi la conoscenza in Marocco e mantenendo intatta quest’arte ancora ai giorni nostri; per questa ragione Fes merita il titolo di “città degli artigiani”. Pernottamento in Riad.

3 Giorno

Fes » Chefchaouen » Fes

Oggi ci attende una interessantissima escursione!

Alle 8:00 del mattino, dopo colazione, partiremo in direzione di Chefchaoun, che raggiungeremo in 3 ore circa di viaggio.

Al nostro arrivo sarete liberi di visitare con tranquillità la città di Chefchaouen (più semplicemente chiamata Chaouen), la località che Steve Mc Curry ha portato alla ribalta dal punto di vista fotografico.

Chefchaouen, fu fondata nel 1471 e si trova nella cavità tra due montagne (da qui il suo nome “ech-Chaoua”, le corna). Strade strette e ripide con edifici ad intonaco bianco e indaco, piazzette, fontane dalle belle decorazioni e case con porte riccamente abbellite, insieme ai tetti di tegole rosse, la rendono una cittadina deliziosa. Chaouen è considerata una “città santa” in quanto ha otto moschee. La sua popolazione originaria era composta principalmente da esiliati andalusi, tanto musulmani come ebrei, ragion per cui la parte antica della città ha un aspetto molto simile a quella dei paesi andalusi, con piccole vie dal tracciato irregolare. La parte più antica della città è stata costruita nella parte alta della montagna dove si trovano anche le sorgenti del fiume Ras al-Ma. Il centro della città corrisponde con la piazza di Uta al-Hamman, dove si trovano la fortezza e una moschea con torre di base ottagonale. La città nuova è stata costruita più in basso.

In passato l’accesso alla città ero proibito agli stranieri; furono le truppe spagnole ad aprire Chaouen una volta preso il controllo della zona nord del Marocco per instaurare il loro protettorato.

Nel pomeriggio faremo rientro a Fes. Pernottamento in Riad.

Foto di
4 Giorno

Fes » Ifrane » Azrou » Midelt » Valle dello Ziz » Erfoud » Dune di Merzouga

Dalla magia dell’architettura araba e andalusa, ai colori della natura .. si parte per il deserto!

Dopo colazione lasceremo Fes definitivamente e proseguiremo per Ifrane, una bella località posta a 1650 mt sul livello del mare, soprannominata la “Svizzera del Marocco’’, per via dell’architettura cittadina, caratterizzata dagli chalet. Dopo una passeggiata a Ifrane, continueremo in direzione di Azrou, un villaggio di origine berbera, situato nel cuore di un parco naturale di 53.000 ettari su un altopiano calcareo delimitato da foreste di cedri e lecci, in mezzo ad antichi vulcani. Azrou è conosciuta anche per la presenza di tantissime scimmie nella foresta che la circonda. Attraverseremo il Medio Atlante fino al passo dello Zad e alla cittadina di Midelt (la città delle mele) a 1488 m di altitudine. Dopo pranzo proseguiremo attraverso le bellissime gole dello Ziz fino ad arrivare ad Er-Rachidia, nella provincia del sud. Prima di arrivare nel deserto, ci fermeremo a rinfrescarci nei pressi della “fonte matta”, una fonte naturale dalla quale sgorga l’acqua. Si arriva quindi a Erfoud, la porta del deserto e da qui a Merzouga dove ci rilasseremo in un hotel fronte dune. Cena e pernottamento in Hotel.

5 Giorno

Merzouga » Erg Chebbi

Finalmente ci siamo, l’Erg-Chebbi è proprio di fronte ai nostri occhi!

Dopo colazione è previsto un tour con la jeep fino alle cave dove si trovano i fossili naturali del deserto; si passerà poi per il piccolo ed antico villaggio di Hassi Labied dove sono stati girati molti film, prendendo la pista che fu protagonista dei rally della Parigi Dakar e si passa per il deserto nero con le sue pietre vulcaniche. Si arriverà poi al villaggio di Kamlia, conosciuto per i suoi abitanti provenienti dall’Africa nera e per la loro musica. Questo villaggio è famoso anche per il festival di musica e danze che vi si svolge ogni anno durante la prima settimana di agosto.

Ci fermeremo nell’oasi di Tissardmin e proseguiremo verso un accampamento nomade dove con la famiglia che lì vive, entreremo in contatto con le loro abitudini ed i segreti della loro vita.

Nel pomeriggio ci attendono i dromedari e si partirà per un camel-ride, fino ad arrivare ad un accampamento tendato in stile berbero. Scoprirete la pura bellezza del paesaggio, seduti davanti al fuoco del bivacco in una serata indimenticabile sotto un cielo stellato. Cena e pernottamento in accampamento tendato.

6 Giorno

Erg-Chebbi » Merzouga » Gole del Todra » Valle del Dadés

E’ ora di andare via …

Sveglia presto questa mattina per attendere l’alba e godere lo spettacolo dei diversi colori delle dune rispetto a quelli del tramonto.

Dopo colazione si farà rientro di dromedario in hotel e partiremo in direzione delle Gole del Todra, dove è stato girato il film Lawrence d’Arabia; queste sono tra le più belle Gole del Marocco meridionale. Sosteremo per il pranzo e da qui ripartiremo verso Boumalne Dadès da dove inizia l’omonima valle lunga 25 km che arriva fino alle gole, dove faremo una passeggiata in mezzo alla rigogliosa e verdeggiante vegetazione in contrasto con la roccia rossa circostante, e dove le costruzioni in pisé assumono lo stesso colore delle rocce. Lungo questa valle è tutto un succedersi di ksour. Cena e pernottamento in Hotel.

 

credit @https://www.facebook.com/vicinoalfinestrino/
7 Giorno

Valle del Dades » Skoura » Ouarzazate » Ait Ben Hadou » Marrakech

Ancora Storia da assaporare!

Dopo colazione riprendiamo il viaggio lungo la strada delle Mille Kasbah, costellata di grandi kasbah su entrambi i lati. Alcune di queste antiche case fortificate sono state restaurate, ma purtroppo molte di esse sono in rovina. Lasceremo la Valle del Dades ed ammireremo i paesaggi magnifici della colorata Valle delle Rose prima di arrivare al palmeto di Skoura. Dopo altri 45 km arriveremo a Ouarzazate.

Qui potremo visitare – se lo desiderate – i set degli Studi cinematografici, particolarmente rinomati nel mondo del cinema (Ouarzazate è infatti nota come la Hollywood d’Africa). Visita del sito UNESCO patrimonio dell’umanità, Ait Ben Haddou, la cui famosa kasbah è stata il set di oltre 20 film fra cui “Il gladiatore”, “Indiana Jones” e “Lawrence d’Arabia”.

Passeggiando ammireremo lo stile architettonico tradizionale marocchino con il quale sono costruite le Kasbah. Si prosegue per Marrakech attraverso le montagne dell’Alto Atlante e il passo Tizi n’Tichka. Sosta per il pranzo. Nel pomeriggio arriveremo a Marrakech. Pernottamento in Riad.

8 Giorno

Marrakech - Visita guidata della Medina

Ultima tappa del nostro viaggio: la Bella Marrakech!

Alle 9:00 del mattino, dopo colazione visiteremo la città di Marrakech, accompagnati da una guida locale.

Inizieremo dalla famosa Piazza Jemaa el-Fna, il luogo in cui si concentra maggiormente la vita della città: incontreremo artigiani che vengono a vendere i loro manufatti, commercianti berberi che portano i loro prodotti, sentiremo la musica degli incantatori di serpenti che echeggia nell’aria, donne che vorranno disegnare le vostre mani con l’hennè, scimmie da fotografare, carretti di arance per le spremute e tanto altro ancora. E’ un posto estremamente allegro e vitale.

Il centro di Marrakech si gira tranquillamente a piedi ed ecco che dopo una bella camminata arriviamo alle tombe Saadiane che furono costruite ai tempi del gran sultano Ahmad I al-Mansur (1578- 1603) e usate per i membri della dinastia Saadi. Le decorazioni interne sono la maggior attrazione dei turisti. Incontreremo il minareto della Koutoubia, uno dei monumenti islamici più belli del nord Africa (il minareto non è visitabile all’interno); la sua torre propone ornamenti diversi su ogni lato, ai suoi piedi i giardini. E poi ancora il Palazzo Bahia, costruito nel 19° secolo (1867) dal Sir Moussa, come residenza del sultano. Bahia significa brillante, infatti nel 19° secolo i Marocchini pensarono di aver costruito il più grandioso palazzo di tutti i tempi. Qui potremo ammirare una serie di giardini stupendi poi più tardi raggiungeremo i Giardini Majorelle. La visita terminerà a metà pomeriggio: tempo libero. Pernottamento in Riad.

9 Giorno

Marrakech » Aeroporto Menara

E’ ora di rientrare …

3 ore prima della partenza del vostro volo (salvo diversa disposizione della compagnia aerea), trasferimento in Aeroporto Menara di Marrakech

FINE DEI NOSTRI SERVIZI

Prenota ora
Informazioni utili
In caso di condizioni climatiche avverse o eventi eccezionali, il programma potrebbe subire delle variazioni.
Incluso nel prezzo
  • Trasporto come da programma indicato
  • Veicolo jeep 4×4 con aria condizionata; per gruppi superiori a 6 persone, trasporto in mini-bus con aria condizionata
  • Autista/Guida che parla italiano
  • Carburante e le spese legate al trasporto
  • 7 notti in Hotel/Riad in mezza pensione (colazione e cena). A Fes e Marrakech, solo colazione. Sistemazione in camere con bagno privato
  • 1 notte nel deserto nel campo tendato (cena e pernottamento)
  • Escursione in dromedario per entrare ed uscire dall’accampamento
  • Visita guidata delle città di Marrakech e Fes (visita con guida turistica autorizzata che parla italiano)
  • Servizio esclusivo (non accompagnati da altri visitatori)
Non incluso nel prezzo
  • Voli da e per l’Italia
  • Pranzi
  • Cene a Fes e Marrakech
  • Bevande
  • Biglietti di ingresso monumentali
  • Mance e spese personali
  • Tutto quando non indicato alla voce “il prezzo include”

Utilizzando questo sito web si acconsente all'utilizzo di cookies in conformità alla nostra politica sui cookies   Ok